Province: Veneti favorevoli o no?

L’indagine compiuta dall’istituto Quaeris e commentata in diretta nel corso del programma televisivo “Promesse e Fatti” in onda su Antenna Tre ha trattato il rapporto con l’istituzione Provincia: abbiamo chiesto ad un campione di cittadini del nord est di esprimere la loro opinione a riguardo.

Il 38,8% del campione intervistato dichiara di conoscere le competenze dell’Istituzione Provincia, ma in modo poco approfondito, mentre la maggioranza del campione dichiara di non conoscere o conoscerne poco le attività (46,5%). Solo il 14,7% degli intervistati si ritiene ben informato a riguardo.

Circa l’utilità riconosciuta all’ente provincia, generalmente bassa, bisogna specificare il fatto che il giudizio è maggiormente positivo tra coloro che conoscono le competenze dell’Ente: vale a dire che all’aumentare della conoscenza, aumenta la stima per il lavoro dell’istituzione Provincia.

Recentemente in Parlamento si è parlato di ridurre il numero delle Province, proponendo l’abolizione di tutti quegli enti che interessano meno di 200.000 abitanti: il 70,6% degli intervistati è favorevole a tale iniziativa a fronte di un 29,4% che  non è d’accordo con essa.

Tale dato è confermato dal fatto che il 38,8% del campione ritiene che per risparmiare risorse pubbliche bisognerebbe abolire solo le province più piccole (sotto i 200.000 abitanti), ma ben il 33,6% ritiene che dovrebbero essere abolite tutte le Province perché sono solo istituzioni mangiasoldi. Circa 1 intervistato su 5 ritiene non debba essere abolita nessuna Provincia.

Resta la consapevolezza tra i rispondenti che i maggiori sprechi di risorse pubbliche avvengano a livello di Governo Centrale e Ministeri (48%) e di Parlamento (17%). Molto inferiore la percentuale di chi ritiene che i maggiori sperperi avvengano nelle Province ed il 7% nelle Regioni.

Al link sottostante, è possibile scaricare il documento completo.

PDF Sondaggio Quaeris_Province

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.