Opinione dei cittadini veneti sullo scenario politico attuale

L’opinione dei cittadini veneti. Il 54,5% ritiene che l’era Berlusconi sia a termine. Il 49,9% pensa che il suo mandato finirà prima della scadenza naturale. L’alleanza Bossi – Berlusconi? Secondo il 55,4% dovrebbe essere interrotta.

Queste sono le principali evidenze emerse nel sondaggio effettuato da Quaeris su un campione di cittadini veneti a riguardo dell’attuale clima politico: i risultati della ricerca, esposti dal Dott. Giorgio De Carlo durante la rubrica di approfondimento “Promesse & Fatti” del Canale Antenna Tre, in onda venerdì 1 Luglio 2011, rivelano uno scenario interessante e complesso.

Per quanto riguarda il futuro del Premier, il 54,5% del campione intervistato ritiene che, dopo le ultime vicende politiche (referendum ed elezioni amministrative), l’era Berlusconiana sia ormai giunta a termine, mentre il 22,0% pensa che Berlusconi debba avviare un profondo rinnovamento. Per il 22,7% invece la situazione rimarrà stazionaria e non vi saranno cambiamenti sostanziali. Intravedono la fine del Berlusconismo maggiormente i maschi, i 18 – 24 enni ed i 35 – 44 enni.

Il 46,6% del campione ritiene che il Governo manterrà il potere fino alla fine del suo mandato (aprile 2013), mentre ben il 49,9% ne prospetta un termine anticipato.Tra questi ultimi prevalgono i maschi e gli under 44 anni. Per quanto riguarda il tema del trasferimento di alcuni Ministeri al Nord, che ha causato molte polemiche sul fronte politico, solo il 14,1% degli intervistati ritiene che tale trasferimento sia necessario (percentuali maggiori tra maschi e 25 – 34 enni), mentre secondo il 41,5% esso è inutile e per il 36,1% è inopportuno. Il 6,5% lo ritiene addirittura dannoso: questa opinione è condivisa soprattutto dagli over 65 anni.

Ma l’alleanza tra Silvio Berlusconi e Umberto Bossi durerà? Ben il 55,4% del campione pensa che per il Leader della Lega Nord sarebbe opportuno rompere la coalizione, mentre solo il 33,6% ritiene sia utile mantenerla.

Tra i sostenitori della prosecuzione dell’alleanza troviamo maggiormente i maschi ed i 45 – 54 enni. Relativamente al tema dell’emergenza rifiuti in Campania, ben il 61,7% del campione pensa sia sbagliato l’intervento del Governo e ritiene che la Campania dovrebbe risolvere il problema autonomamente. Solo il 38,3% crede sia giusto che il Governo dia sostegno alla Regione per questa problematica: condividono maggiormente questa opinione i maschi, gli under 24 anni e gli over 65 anni.

Ma quali sono i settori in cui i nostri intervistati ritengono che il Governo abbia lavorato meglio negli ultimi tre anni? Al primo posto troviamo le politiche per la famiglia (32,2%), seguite dal sostegno alle imprese (20,6%) e dal Federalismo (20,2%). Ben il 39,8% sostiene che non ci siano stati aspetti in cui questo Governo ha brillato, evidenziando dunque un forte scontento a riguardo dell’attuale scenario politico.

PDF Sondaggio Quaeris_Scenario politico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.