Fondazione Ispirazione: convegno sulla cooperazione nel trevigiano

Fondazione Ispirazione (fondazione Onlus, di natura privata e di ispirazione cristiana, che persegue esclusivamente finalità di solidarietà sociale, di ricerca e culturali), con il proprio appuntamento annuale di approfondimento, dedica l’attenzione alla “cooperazione” soprattutto nel suo divenire autentica impresa con nuovi stili, capace di tener testa a sfide dalle dimensioni impreviste. E proprio sul tema della cooperazione, va ricordato che il 2012 è stato decretato dalle Nazioni Unite “Anno Internazionale della Cooperazione”.

Secondo una indagine condotta dalla Fondazione Ispirazione, a Treviso nessuna cooperativa ha dovuto o ha deciso di chiedere, anzi si è registrato un aumento dei soci lavoratori, in particolare da parte della nuova generazione. L’età media dei cooperatori, infatti, è risultata bassa e questo dato ci dimostra che la cooperazione si è rivelata, soprattutto in questo momento delicato di crisi economica, un’opportunità di lavoro per i giovani, non solo nel campo sociale.

I dati derivano da uno studio che la Fondazione Ispirazione ha promosso in collaborazione con Quaeris. Sorprendono le cifre emerse e le indicazioni che ne conseguono: le cooperative sono, dunque, una realtà imprenditoriale consolidata nel tempo, che smentisce le voci che le ritengono soluzioni temporanee a misura di stagioni di crisi.

Tra gli autorevoli relatori di questa 7° edizione, che aiuteranno a capire come è vissuto, sentito e valutato oggi il fenomeno cooperazione, figurano:

  • MAURIZIO SACCONI – Ministro del Lavoro e del Welfare;
  • LUIGI MARINO – Presidente Nazionale di Confcooperative e Portavoce Nazionale della Cooperazione Italiana.

Apriranno i lavori:

  • RINA BIZ – Presidente della Fondazione Ispirazione
  • ENRICO SPINA – Presidente di Confcooperative Treviso L’evento apre di fatto a Treviso le celebrazioni per l’Anno Internazionale della Cooperazione.

In occasione del Convegno, Quaeris sta preparando un’analisi sul mondo della cooperazione nella Provincia di Treviso, in modo tale d’avere uno strumento di riflessione e di confronto su dati reali.

SCARICA L’INVITO AL CONVEGNO IN PDF [PDF]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.

Menu