Il benessere fisico e mentale

Quaeris ha svolto un sondaggio per Livein Magazine sul tema del benessere fisico e mentale, cercando di comprendere quale importanza gli italiani attribuiscano alla cura di sé e quali siano gli aspetti fondamentali per sentirsi bene.

Il sondaggio ha interessato un campione composto da 500 soggetti residenti in Italia e stratificato per sesso ed età. È stato innanzitutto esplorato il significato di benessere: per i nostri intervistati tale termine è collegato soprattutto al concetto di condizione di buona salute psicofisica e secondariamente allo stare meglio ed avere un aspetto migliore. Rilevanza viene data poi anche all’avere energia e libertà sufficienti. Il collegamento tra benessere e salute psicofisica è maggiormente percepito dalle femmine, dai 25 – 34 enni e dai residenti del Centro Italia. Altri significati di benessere sono connessi alla condizione di stabilità economica, di relax e di disponibilità di tempo personale.
Abbiamo poi chiesto ai nostri intervistati di valutare alcuni aspetti relativi al loro stato di benessere delle ultime due settimane: la sensazione provata con maggior frequenza è quella dell’interesse per le attività svolte durante la giornata (90,2%), seguita dall’allegria / buon umore (80,9%), dall’attività ed energia (80,8%) e dalla calma e relax (78,3%). Segue invece molto distaccata la sensazione di freschezza e riposo al momento del risveglio (63,5%).

L’interesse per le attività della giornata è maggiormente frequente tra i maschi, gli under 24 anni, i 35-44enni ed i residenti nel Nordest, mentre l’allegria è più provata da femmine, 25-44enni ed abitanti del Centro e Sud Italia. Più attive ed energiche, ma che al contempo trovano momenti per essere rilassate e calme durante la settimana, risultano essere le femmine, i 25 – 34enni ed i residenti del Nordest.

Ma come passano i nostri intervistati il loro tempo libero? Principalmente lo trascorrono in compagnia degli amici e del partner (85,0%) e secondariamente leggendo, ascoltando musica o guardando la televisione (69,0). Il 41% del campione pratica sport ed il 34,0% viaggia. Solo il 12,0% degli intervistati afferma di riposare oziando, contrariamente ad un 7,0% che afferma invece di non ha molto tempo libero a disposizione.

L’86,3% degli intervistati trova tempo per curare il proprio corpo: di questi il 44,9% lo fa regolarmente (tal percentuale è maggiore tra i maschi, gli under 24 anni ed i residenti nel Nord Italia) ed il 41,4% saltuariamente. Il 10,0% invece non trova il tempo per farlo, sebbene ne senta l’esigenza, ed il 2,8% non ritiene che la cura del corpo sia importante. Riguardo all’utilizzo dei servizi dei centri benessere, solo il 33,9% li frequenta almeno una volta all’anno ed il 7,1% due o tre volte all’anno. Quasi il 60% degli intervistati dichiara di non andarci mai. Tra i maggiori frequentatori vi sono le femmine, gli under 44 anni ed i residenti a Nordest.

PDF Sondaggio Quaeris_Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.