I Veneti e il rapporto con il turismo

I Veneti in vacanza amano il comfort e prediligono vacanze di tipo salutista e meditativo. Grande importanza è attribuita all’eco-compatibilità del luogo di soggiorno.

Che tipo di turismo prediligono i veneti? E quali esigenze hanno in vacanza? È quanto cerca di scoprire Quaeris nel sondaggio di questa settimana. Un campione di soggetti residente in Veneto, ripartito adeguatamente per le diverse province, risponde ai nostri quesiti.

“Immagini di dover scegliere una meta per le sue vacanze, senza avere vincoli di budget. Quali sono gli elementi che prenderebbe prioritariamente in considerazione?”: il comfort delle strutture di alloggio (es. case in affitto o camere d’albergo agevoli e pulite) risulta essere l’elemento più importante in questo tipo di scelta, con un abbondante 67,1%, ed è un aspetto importante soprattutto per i maschi, i 25 – 54 enni, i vicentini e i residenti nei capoluoghi. Al secondo posto, staccato di molto, vi è l’aspetto relativo alla tranquillità e lo scarso affollamento del luogo di vacanza (37,7%, prediletto soprattutto dalle femmine, dai 18 – 24enni, dagli over 65 anni, dai vicentini e padovani e dai residenti nei capoluoghi) e al terzo vi è l’attenzione alle esigenze del turista da parte del personale delle strutture turistiche (31,9%, importante per i 25 – 44enni, per i veronesi e padovani e per i residenti in provincia). Altri elementi importanti, ma meno rilevanti sono: la presenza di servizi turistici come gite organizzate, escursioni di gruppo, ecc. (29,3%) e la pulizia e cura dell’ambiente (20,4%).

E quale tipo di vacanza prediligono i Veneti? Ai primi posti si collocano le vacanze di tipo salutista (40,8%) e quelle di tipo meditativo (39,9%): le prime, alla ricerca del benessere, sono predilette da under 24 anni, veronesi e residenti nei capoluoghi mentre le seconde, caratterizzate dalla tranquillità, sono preferite dai 35 – 54 enni, dai vicentini e dai residenti in provincia. Altre tipologie di vacanza che i veneti apprezzano sono quelle rilassanti (25,1%), quelle all’insegna del risparmio (25,1%), le vacanze golose (attenzione al gusto ed al mangiar sano) (22,1%) e quelle ambientaliste (18,1%).

Quanto è importante che la vacanza sia eco-compatibile? Potremmo dire che per i veneti questo aspetto è molto importante: infatti in una scala da 1 a 10, nessuno ha espresso un valore minore di 8 con ben un 70% che esprime un valore pari a 9 o 10. La media è molto alta: si attesta infatti sul 9,01, con una maggiore importanza attribuita da maschi, 25 – 34 enni, veneziani e vicentini e dai residenti nei capoluoghi.

SCARICA IL REPORT CON DATI E GRAFICI DEL SONDAGGIO IN PDF [PDF]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.

Menu