Gli italiani e le energie rinnovabili

Gli italiani e le energie rinnovabili è il nuovo tema della ricerca condotta da Quaeris che mette in luce alcuni interessanti aspetti su queste domande: impianti fotovoltaici, geotermici o pannelli solari termici? Quanto sono sensibili gli italiani all’ambiente? E al risparmio energetico?

Maschio, tra i 35 e i 55 anni, residente nel centro Italia. Dall’ultimo sondaggio Quaeris, risulta essere questo il profilo dell’italiano maggiormente interessato e coinvolto sul tema delle energie rinnovabili. Tra le persone che affermano di utilizzare fonti di energie provenienti da risparmio energetico, l’impianto fotovoltaico risulta essere l’alternativa preferita per il 53,8% degli intervistati.

Poco meno di un terzo di tutti gli intervistati ha comunque affermato di aver valutato ed esaminato la possibilità di dotarsi in futuro di sistemi che permettano loro l’utilizzo di fonti energetiche rispettose dell’ambiente. È da sottolineare il fatto che, sebbene in un momento di ristrettezze economiche, il risparmio di denaro non risulta essere la prima motivazione di scelta di impianti alternativi: il rispetto dell’ambiente è largamente la motivazione più ricorrente per il 71,5% degli intervistati. Solo l’8,3% afferma di pensare agli impianti alternativi come una valida soluzione di risparmio.

Tra gli intervistati, invece, c’è anche chi afferma di non essere interessato al tema dell’energia pulita: infatti, il 29,5% considera i tempi di ritorno dell’investimento troppo lunghi per ammortizzare tutte le spese, per il 19,6% i costi di produzione risultano essere ancora troppo alti, ma ammettono di non essere adeguatamente informati sulla materia in questione (il 10,8%).

Tra i vari accorgimenti che gli italiani utilizzano oggi giorno per ridurre i consumi di energia in casa vengono indicati l’utilizzo di lampadine a basso contenuto energetico (31,4%), spegnere le luci quando non servono (31,3%), non sprecare acqua calda (30,3%), usare la lavatrice solo a pieno carico (24,9%) e aver migliorato l’isolamento termico della propria abitazione.

 

SCARICA IL REPORT CON DATI E GRAFICI DEL SONDAGGIO IN PDF [PDF]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.

Menu